GATEWAY nel Linguaggio BPMN

In questo articolo parleremo di Business Process Model and Notation, conosciuto anche con l’acronimo BPMN, il linguaggio riconosciuto a livello internazionale, il quale prevede una simbologia utilizzata per creare i Business Process Diagram (BPD), ossia i diagrammi di flusso usati per la modellazione e la mappatura dei processi aziendali. Nello specifico vedremo cosa sono i Gateway.

Dopo avere spiegato quali sono le basi del BPMN e aver fornito maggiori informazioni relative a come devono essere interpretati gli elementi che prendono il nome di “attività” e quelli che vengono chiamati “eventi“, approfondiamo ora l’ultimo gruppo dei core elements di questo linguaggio: i Gateway, anche conosciuti come i controlli.

Riporteremo quindi, come fatto per gli altri elementi costitutivi del linguaggio BPMN che rientrano nel gruppo “flow objects“, l’elenco della simbologia utilizzata per i gateway e il relativo significato.

Cosa sono i Gateway nel linguaggio BPMN

Il BPMN introduce le figure dei Gateway con lo scopo di riuscire a rappresentare in modo intuitivo anche i processi industriali più complessi.
Come sappiamo, vi sono alcuni processi produttivi che sono sequenziali (i cosiddetti processi semplici) questo significa che ogni attività viene eseguita una alla volta. Altri processi invece prevedono l’attivazione di una determinata operazione nel caso in cui si verifichi un’altra azione più specifica, oppure, possono essere eseguite più attività contemporaneamente.

I gateway entrano in gioco proprio in questi ultimi due casi, e possiamo affermare che svolgono un ruolo fondamentale. Hanno infatti il compito di “controllo” della sequenza del flusso.

I gateway sono elementi di modellazione che vengono definiti come “controlli”, ossia gli snodi del processo in cui i flussi delle attività convergono o divergono. Svolgono la funzione dei punti di decisione che vengono utilizzati nei flow chart classici.

Sono rappresentati graficamente con la figura di un rombo, nella quale possono essere riportati diversi simboli. La simbologia al loro interno indica le diverse tipologie di controlli.

Vi sono principalmente due modalità di gateway:

1 – Split: quando il gateway ha un flusso entrante e più flussi uscenti.

2 – Join: nel caso in cui il gateway abbia più flussi entranti e un unico flusso uscente.

Inoltre, possono essere gateway:

  • Exclusive
  • Inclusive
  • Parallel
  • Event-based
  • Complex

Le tipologie di gateway

I gateway, come abbiamo appena visto, definiscono tutti i tipi di comportamento del flusso del processo aziendale.

Nel BPMN le tipologie esistenti per questi elementi sono:

  • Exclusive Gateway (XOR)

È un gateway esclusivo che viene utilizzato quando, per proseguire con il processo, è indispensabile fare una scelta che determini le azioni successive. Può essere adoperato sia in modalità split che in quella join. Nel primo caso permette di scegliere una sola opzione, quindi regola la divisione del flusso. Nel secondo caso invece, ricongiunge (merge) più percorsi alternativi generati da una decisione esclusiva a monte.

Exclusive Gateway

  • Inclusive Gateway (OR)

Il Gateway inclusivo può essere, come per quello esclusivo, sia in modalità split che in modalità join. Nel primo caso, ad ogni diramazione è presente una condizione e, successivamente, possono verificarsi più percorsi in contemporanea. In questa situazione quindi, quando una transazione varca questo “controllo” verrà instradata verso tutti i flussi a valle che rispettano le condizioni poste nelle proprietà del gateway. Per quanto riguarda la seconda modalità, ossia quella join, la funzione è quella di raccogliere tutte le transazioni appartenenti alla stessa famiglia.

Inclusive gateway

  • Parallel Gateway (AND)

Il gateway parallelo o di tipo “AND”, permette di rappresentare le situazioni in cui diverse attività possono essere eseguite contemporaneamente. Nel caso di gateway parallelo in modalità split, devono essere fatte tutte le operazioni dei rami uscenti. Invece, il tipo join viene adoperato per attendere il completamento di tutte le attività precedenti, prima di continuare il flusso.

Parallel gateway

  • Event-based Gateway

Questi gateway descrivono applicazioni particolari delle decisioni esclusive, inclusive e parallele: non contemplano alcun controllo sui flussi in entrata ma vanno a influenzare solo le transazioni uscenti.

456

Il primo gateway raffigurato, arresta le transazioni fino al verificarsi di una condizione a valle.

Il secondo, le arresta temporaneamente fino al realizzarsi dei vari percorsi a valle. Il flusso della transazione può quindi seguire anche più percorsi a valle in tempi differenti.

L’ultimo di questi controlli è il gateway basato su evento iniziale parallelo. Le transazioni si interrompono fino al verificarsi di tutte le condizioni a valle.

 

  • Complex Gateway

Questa è l’ultima tipologia di gateway presente nel BPMN. Viene impiegata quando per rappresentare deviazioni e convergenze del flusso di un processo aziendale sono necessari un insieme di gateway che possiamo definire “semplici”.

Complex gateway

Gateway: i controlli dei flussi

I gateway offrono la possibilità di modellare flussi alternativi all’interno di un processo. Con essi vengono stabilite le condizioni che determinano il percorso che il token dovrà seguire e, in base alla tipologia di gateway scelta, quest’ultimo potrà proseguire con uno o più flussi.

Come abbiamo visto, quando viene adoperato una gateway join vengono ricongiunti più flussi che continueranno il loro percorso in un unico flusso uscente.

Nel caso invece di gateway in modalità split, il flusso entrante si diramerà in diverse scelte dopo aver passato il controllo.

 

I nostri specialisti del settore eseguono la mappatura dei processi e inseriscono tutti i dati relativi a questa analisi sulla tua area personale di SYSBPM, il modulo della nostra suite Sysplorer che ti permette di avere sempre a portata di mano la mappatura dei processi della tua azienda.

Per avere maggiori informazioni su come eseguiamo l’analisi dei processi della tua azienda, non esitare a contattarci compilando il form qui sotto!


error: Content is protected !!
101