Mappatura dell’infrastruttura IT della tua azienda

La mappatura dell’infrastruttura IT riguarda tutti i dispositivi che formano questo sistema.
L’infrastruttura IT è composta dalle risorse informatiche hardware e software che sono presenti all’interno di un’azienda. Fanno parte di questo sistema apparecchiature elettroniche come:

  • Server
  • Switch
  • Router
  • Modem
  • Access Point
  • Computer
  • Stampanti (di rete)
  • Telefoni
  • Fax
  • PABX (acronimo di Private Automatic Branch eXchange)

Le quali sono tra loro interconnesse alla rete. L’infrastruttura IT è quindi formata dai dispositivi che permettono ad una persona di svolgere la propria mansione, è pertanto indispensabile verificare che tutti gli elementi che la compongono siano installati in modo adeguato e funzionino correttamente al fine di permettere il corretto svolgimento dell’attività lavorativa ed evitare interruzioni o rallentamenti dovuti a malfunzionamenti dell’infrastruttura IT.

In questo articolo capiremo perché è importante effettuare la mappatura dell’infrastruttura IT della tua azienda e come i nostri tecnici specializzati svolgono questa attività. Infine vedremo che cos’è e come funziona Sysplorer IT, il modulo del nostro portale Sysplorer dedicato a questa mappatura ed ideato per dare a tutti gli interessati la possibilità di visualizzare in qualsiasi momento la mappatura dell’infrastruttura IT della tua azienda e di tutte le sue sedi.

A cosa serve la mappatura dell'infrastruttura IT

La mappatura dell’infrastruttura IT è utile per essere a conoscenza dell’ubicazione di tutte le apparecchiature IT presenti all’interno della tua azienda e non solo.
Serve anche per comprendere come questi dispositivi IT sono connessi tra loro, in particolare vengono rilevate le dorsali tra i rack e i link tra le componenti dell’infrastruttura IT.

La mappatura dell’infrastruttura IT viene solitamente svolta come attività preliminare all’attività di audit e analisi, le quali sono necessarie per individuare i punti di forza e le criticità del sistema al fine di:

  • Intervenire prima che qualche disservizio causi interruzioni dell’attività aziendale.
  • Individuare linee evolutive per migliorare l’efficienza dell’infrastruttura.

Come saprai, un’infrastruttura IT obsoleta, oltre ad essere molto costosa da gestire, ostacola la crescita delle performance della tua azienda.

Come effettuare la mappatura

Per effettuare la mappatura dell’infrastruttura IT della tua azienda, i nostri tecnici specializzati effettuano un sopralluogo presso la tua organizzazione e le sue sedi.
Il giorno del sopralluogo è richiesto il supporto del vostro tecnico IT o del CTO (Chief Technical Officer), in modo tale che i nostri tecnici riescano ad accedere a tutte le aree aziendali, anche quelle soggette a limitazione di accesso,  e al fine di per poter ispezionare le apparecchiature che, per questioni di sicurezza o per legge, sono protette da serratura. Durante questo sopralluogo, gli esperti di GMT G7 indicheranno sulla stampa della planimetria della tua organizzazione la locazione di ogni dispositivo IT e i relativi dettagli tecnici. Inoltre, verificheranno anche come, per esempio, switch, server, access point, controller e tutti gli altri apparati delle linee dati sono connessi tra loro. Infine, i nostri esperti inseriranno tutte le informazioni raccolte nella tua area personale di Sysplorer IT, dove potrai consultarle ovunque tu sia e in qualsiasi momento le informazioni relativa ai dispositivi che compongono l’infrastruttura IT della tua azienda.

Come già anticipato, Sysplorer IT è il modulo della nostra suite Sysplorer incentrato sulla mappatura delle infrastrutture IT della tua azienda e di tutte le sue sedi, offrendoti la possibilità di visualizzare la composizione fisica dell’infrastruttura IT collegandoti direttamente al portale tramite le credenziali che ti verranno fornite.

Le sezioni di Sysbook IT

Sysplorer IT è una piattaforma strutturata in diverse sezioni in cui potrai vedere le mappature relative a:

Rack Location: nella sezione “rack” troverai la posizione di questi elementi all’interno della tua organizzazione.

Nell’area “Technical Rooms” viene indicata la posizione della Technical Room, Server Room, PBX Room e IT Room.

Nella “LAN connectivity” (Local Area Network) potrai visualizzare

  • La Network Map, ossia la mappatura che mostra le connessioni attive tra gli switch, come queste apparecchiature sono collegate con i rack e riporta anche l’indicazione sul tipo di connessione esistente (rame o fibra ottica).
  • La Network switches, una tabella che riporta i dettagli tecnici di questi apparati dati. Tra cui: il rack in cui è installato, il brand, il modello, il serial number, IP address e l’hostname.
  • Una tabella contenente i dettagli tecnici degli UPS.
  • La Backbone Map, la mappa ideata per far capire le connessioni dorsali (fisiche) esistenti tra i rack presenti all’interno della tua azienda.
  • La VLAN switch port assignment, la tabella che mostra i dettagli relativi alle VLAN (Virtual Local Area Network) configurate su ogni porta dello switch.
Network map

Esempio di Network map

Nella sezione “WAN connectivity” (Wide Area Network) potrai trovare:

  • La WAN Map: diagramma che riporta le connessioni di rete verso l’esterno.
  • La device list di tutti gli apparati WAN (router, firewall, modem) contenente indicazioni come: rack di appartenenza, brand, modello, serial number, IP address, hostname, location e una descrizione.
  • La lista che riporta tutte le informazioni riguardanti gli ISP (Internet Service Provider), ossia: link type, service, provider e circuit ID.

Nell’area “Server” avrai visibilità su:

  • La Server Map: la mappa che mette in evidenza le connessioni di rete tra server e switch.
  • Una tabella che riporta i dettagli dei dati di fabbrica e i dati di base di configurazione dei server.

Nella sezione nominata “Wireless” troverai la mappatura di:

  • Wireless Access Point Location: la mappatura che riporta la posizione di tutti gli Access Point (AP) presenti all’interno della tua organizzazione.
  • La Wireless Map: la mappa che rende visibili le connessioni esistenti tra Access Point e switch.
  • La lista device in cui sono riportate tutte le specifiche tecniche degli Access Point e, se presenti, dei wireless controller.
Wireless Access Point Location

Esempio di Wireless Access Point Location

Nella voce a menu “Telephony and VOIP” (Voice Over Internet Protocol) avrai sempre a disposizione:

  • La BPX Map ossia lo schema che permette di capire come il centralino telefonico è collegato agli switch.
  • Una tabella contenente le specifiche tecniche del BPX.
  • Telephones Location Map: riporta in planimetria il posizionamento dei telefoni.
  • Una lista in cui sono presenti tutte le informazioni relative ai telefoni, come: numero dell’interno, locazione, edificio/piano, presa di rete, tipologia della presa, rack di origine.

Nell’area “Field” sono presenti le mappature che riportano l’ubicazione e il rack di appartenenza di dispositivi quali:

  • Punti rete sul campo
  • Switch unmanaged remote
  • Dispositivi telefonici

Infine, nelle voci a menu “Optical Fiber Certification” e “Copper Certification”: sono presenti i risultati del test che viene effettuato sui cavi di rame e sui cavi in fibra ottica tramite l’utilizzo dello strumento certificatore.

Perchè è importante fare la mappatura

Dopo aver compreso perché è importante avere la mappatura dell’infrastruttura IT della tua azienda e di tutte le sue sedi operative, come questa operazione viene svolta dai nostri esperti del settore e cosa è possibile visualizzare attraverso il nostro Sysplorer IT, non rischiare che il “sistema nervoso” della tua organizzazione porti a disservizi che possono incidere negativamente sulle performance aziendali.

 

Se hai bisogno di una consulenza o desideri avere maggiori informazioni su questa mappatura e su Sysplorer IT non esitare a contattarci compilando il form qui sotto!


error: Content is protected !!
101