SYSBPM

xsingle moduele sysmain.png.pagespeed.ic.no3t0pkhnx

MAPPATURA DEI PROCESSI AZIENDALI

SysBPM (Business Process Management) è il modulo di Sysplorer incentrato sulla mappatura dei processi aziendali. Vengono mappati i processi, i macchinari che ne fanno parte e le loro interazioni con il sistema IT, inoltre vengono tracciati anche gli strumenti e le risorse coinvolte. La mappatura dei processi ha lo scopo di “fotografare” la situazione dell’azienda in tutte le sue attività con il fine di armonizzare processi e procedure, offre la possibilità di migliorarli e aumentarne l’efficienza.

Questa attività di mappatura ti permette infatti di comprendere:

Se il processo è efficiente: in seguito alla mappatura possono essere fatte analisi relative, per esempio, ai costi e ad eventuali sacche di inefficienza.

Il percorso del valore generato durante la creazione di prodotti.

Se le procedure esistenti coprono l’intero perimetro del processo aziendale e sono coerenti con esso.

Il funzionamento del processo e dell’azienda nel suo insieme, oltre ad eventuali processi ridondanti in dipartimenti aziendali diversi.

Con SysBPM potrai avere la mappatura dei processi della tua azienda utilizzando tre differenti metodi:

Il SIPOC: fornisce una panoramica generale sintetica sul funzionamento, gli input, gli output e identifica gli elementi fondamentali come fornitori e clienti.

Il Business Process Diagram (BPD): diagramma di flusso che riporta nel dettaglio tutte le attività svolte all’interno di un processo.

La Value Stream Map (VSM): utilizzata in ambito industriale, segue la produzione dei prodotti ed individua il flusso del valore creato.

Perchè scegliere SysBPM ?

Perché permette di avere una visione globale dell’organizzazione. Ci sono molti tipi di analisi di processo, alcuni di questi analizzano il flusso logico e le risorse che concorrono a formarlo. SysBPM studia anche il modo in cui queste fasi e questi dispositivi comunicano tra loro e si influenzano a vicenda.

Perché permette di individuare anche i rischi di sicurezza. In una fase di digitalizzazione “selvaggia”, nella quale l’importante è passare il più presto possibile al 4.0, SysBPM aiuta a prevenire problemi di sicurezza o effetti domino non previsti, studiando i punti di congiunzione (tecnologici e non) tra i vari processi aziendali ed i rischi collegati ad un loro malfunzionamento o ad un guasto.

Come comunica con gli altri moduli di Sysplorer?

SysReq si collega agli altri moduli ricevendo e trasmettendo informazioni su:

Anagrafica sedi.

Processi mappati.

Risorse utilizzate.

Interconnessioni tra processi e/o aree aziendali.

Potenziali punti di attenzione.

Possibili impatti sul business.

Opzioni di prevenzione.

Se sei interessato mettiamoci in contatto

* Questi campi sono obbligatori

Dichiaro di aver letto l'informativa privacy e acconsento al trattamento dei miei dati (non ti bombarderemo di messaggi, promesso!)