Ozono per la sanificazione

Sanificazione ambientale

L’ozono (O3) è un gas presente in natura, recentemente riconosciuto dall’ECHA (European Chemicals Agency) come sostanza biocida ideale quindi per la sanificazione degli ambienti.
È inoltre riconosciuto a livello nazionale e internazionale come agente antimicrobico “GRAS” (Generally Recognized As Safe), da diversi enti come: la FDA (Food & Drugs Administration), l’USDA (U.S. Department of Agricolture) e l’EPA (Environmental Protection Agency).
Nello specifico, in Italia, il Ministero della Sanità, con protocollo del 31 Luglio 1996 n°24482, riconosce l’uso dell’ozono nel trattamento dell’aria e dell’acqua come “presidio naturale per la sterilizzazione di ambienti contaminati da batteri, virus, spore, muffe ed acari”.
L’ ozono, se presente nell’aria in alta concentrazione e con tempo di esposizione prolungato, è considerato tossico sia per l’uomo che per gli animali. L’inalazione di questa sostanza può causare danni alla salute principalmente a carico delle vie respiratorie, e provoca anche irritazioni oculari, nausea e vomito. È quindi importante utilizzarlo nelle modalità e secondo le istruzioni corrette.
A causa del rischio di tossicità dell’ozono infatti, le sue applicazioni sono regolamentate dall’OMS (Organismo Mondiale della Salute), che indica come limite più sicuro per la salute umana, il valore 0,05 ppm (valore oltre il quale la sostanza diventa tossica).

Per effettuare la sanificazione dell’ambiente, noi di GMT G7 utilizziamo generatori di ozono professionali e certificati, lasciando all’ozono il tempo di riconvertirsi in ossigeno, al fine di assicurare la totale disinfezione in completa sicurezza.

Perché disinfettare con l’Ozono

Disinfezione acqua

DISINFEZIONE
DELL’ ACQUA

Icon1

DISINFEZIONE
DELL’ ARIA

Icon2

DISINFEZIONE
DELLE SUPERFICI

Metodo di azione dell’Ozono

L’ozono è un forte agente ossidante, tra i più potenti in natura. La sua formula chimica è O3, formata da tre atomi di ossigeno. È una molecola altamente instabile, in grado di svolgere la sua azione biocida grazie al processo di ossidazione. Non appena entra in contatto con qualsiasi materiale (o organismo) che si può ossidare, una molecola di ossigeno dell’ozono si lega alla struttura di quest’ultimo intaccando le sue componenti cellulari, come amminoacidi, proteine e lipidi e causandone la distruzione o l’inattivazione (a seconda della concentrazione e del tempo di esposizione). Ad azione terminata, l’ozono si riconverte spontaneamente in ossigeno puro (O2).

O3
o3 sysplorer 1

I vantaggi dell’uso dell’O3

L’ozono è battericida, fungicida, sporicida e virucida. Se utilizzato in modo appropriato, rende l’ambiente totalmente disinfettato, pulito, deodorato e disinfestato senza danneggiare le superfici con cui entra in contatto o arrecare danni all’uomo.

BIOCIDA

biocida batteriostatico 150x150

Elimina fino al 99,9% di virus, batteri, acari, muffe, funghi, spore, lieviti, pollini e altri agenti patogeni. Agisce anche sul biofilm.

ANTIODORE

antiodore 150x150

Distrugge le microparticelle responsabili dei cattivi odori, purificando e deodorando l’aria.

DISINFESTANTE

disinfestante 150x150

Allontana insetti infestanti come: mosche, zanzare, acari, formiche, scarafaggi.

NATURALE

naturale 150x150

É una sostanza chimica naturale, non contiene altre sostanze chimiche.

ECOCOMPATIBILE

eco 150x150

Non lascia residui tossici o chimici da smaltire e ha potere inquinante nullo.

SICURO

sicuro 150x150

Non danneggia le superfici e non nuoce alla salute dell’uomo.

Come funziona la sanificazione

La sanificazione tramite disinfezione ad ozono è effettuata con generatori professionali che, in loco, trasformano l’ossigeno in ozono e lo erogano nell’aria, saturando l’ambiente e facendolo entrare in contatto con tutte le superfici. La natura gassosa di questa sostanza la rende capace di raggiungere anche gli interstizi difficilmente raggiungibili con altri mezzi.

Questa tecnologia ha diversi settori di applicazione, prevalentemente in ambienti indoor (se allo stato gassoso). Per mantenere gli spazi interni disinfettati e igienizzati puoi prevedere:

Trattamenti Shock: attività eseguita da esperti del settore con lo scopo di eliminare microbi, virus e altri agenti patogeni. Vengono effettuati campionamenti che sono successivamente analizzati da strumentazioni professionali o da un laboratorio accreditato. Potrai perciò avere un riscontro sulla quantità di carica microbica presente sulle superfici prima e dopo l’intervento.

Opzioni di Mantenimento: regolare pulizia e disinfezione delle superfici con prodotti specifici ed utilizzo di un generatore di ozono magari meno potente rispetto a quello utilizzato durante il trattamento shock, ma di dimensioni e potenza adeguate rispetto alla volumetria da trattare.

Monitoraggio: campionamenti periodici per monitorare la carica microbiotica presente sulle superficie, solo nel caso in cui fosse elevata, pianificazione di un nuovo trattamento shock.

monitoraggio

Noi di GMT G7 operiamo sia nell’erogazione del servizio di sanificazione che nella vendita (o noleggio operativo) dei generatori di ozono utili all’effettuazione di attività di sanificazione o di mantenimento.

Metodologia di sanificazione con Ozono di GMT G7

La disinfezione con ozono, nel rispetto delle procedure di sicurezza previste per questa attività, può essere eseguita solo in spazi sgombri da persone o da animali.
La nostra metodologia operativa rispetta in ogni fase del protocollo di sanificazione tutte le misure previste per garantire la sicurezza di persone, animali e dell’ambiente.

GLI OPERATORI

La sanificazione con ozono è effettuata solo ed esclusivamente da personale qualificato in possesso del patentino di Tecnico Ambientale in Biosicurezza ed iscritto all’ATTA (Associazione Tossicologi e Tecnici Ambientali).

LA TECNOLOGIA

I macchinari e gli strumenti che utilizziamo sono certificati e testati in diversi ambienti e settori (esempi: settore sanitario, alimentare, scolastico, industriale, dei servizi e in strutture residenziali).

I generatori di ozono che utilizziamo e che vendiamo garantiscono la completa disinfezione di aria e superfici e, a differenza di altri macchinari disponibili sul mercato, producono solo ed esclusivamente ozono, senza cogenerare sostanze tossiche quali ossidi e biossido d’azoto e senza emettere radiazioni ultraviolette cancerogene (luce azzurrina visibile). I generatori che, oltre all’ozono, producono gas secondari (c.d. NOX) necessitano di trattamenti ulteriori per rendere l’ambiente trattato nuovamente sicuro (es. trattamento con prodotti catalitici, apertura finestre e abbondante ricambio aria, ecc.)

LE SINERGIE CON ALTRE OPERAZIONI

La disinfezione con generatore di ozono è una tecnologia “no touch”, non consiste quindi in operazioni di pulizia meccanica degli ambienti. Per ottenere da questo intervento la massima sanificazione è pertanto consigliato effettuare una preliminare pulizia dei locali, con l’obiettivo di rimuovere meccanicamente lo sporco dalle superfici e di potenziare il risultato della disinfezione.

L'ACCURATEZZA NELLA PREPARAZIONE

La tecnologia e i relativi macchinari da utilizzare per sanificare l’ambiente vengono definiti con il cliente, in base ai risultati che si vogliono ottenere e alle necessità specifiche. In questa fase il cliente condivide con la nostra azienda alcune informazioni relative agli ambienti e un nostro tecnico calcola il tempo di azione del generatore di ozono (verificato prima di effettuare la disinfezione) e le procedure più idonee.

LA CURA NELLO SVOLGIMENTO

In seguito all’accertamento che non siano presenti persone o animali all’interno dell'area da sanificare, un nostro tecnico mette in atto ogni fase del protocollo operativo previsto per la disinfezione dell’aria e delle superfici, con l’obiettivo di massimizzare il risultato dell’intervento.

LA CURA DELL'OPERATORE

Ci sta a cuore la sicurezza dell’ambiente e la salute di tutte le persone, inclusa quella dei nostri operatori.

Per eseguire questa attività, nel rispetto delle indicazioni previste, forniamo ai nostri operatori DPI certificati (maschere professionali, tute monouso, guanti, calzari), aventi l’utilità aggiuntiva di diminuire i rischi di contaminazione incrociata degli ambienti.

LA CURA DOPO L'INTERVENTO

Per garantire ambienti privi di nuove contaminazioni e residui tossici una volta terminata la sanificazione, un nostro tecnico smaltisce direttamente tutti i DPI monouso utilizzati.
L’operatore che ha svolto la disinfezione redigerà una relazione tecnica dell’intervento. I campioni eseguiti verranno analizzati direttamente dal nostro tecnico con strumentazioni professionali, o analizzati esternamente da laboratori accreditati.
I risultati delle analisi dei campioni, la relazione tecnica relativa all’intervento e tutta la documentazione prodotta potranno poi essere inseriti dai nostri tecnici sul nostro portale Sysplorer, nella sezione dedicata alla sanificazione. Il modulo è ideato per offrire la possibilità ad ogni cliente di consultare in qualsiasi momento tutte le informazioni inerenti la disinfezione effettuata nei suoi ambienti.

Oltre a questa soluzione, proponiamo tecnologie per la sanificazione ambientale con perossido di idrogeno o con biossido di titanio.

Per avere maggiori informazioni non esitare a contattarci compilando il form qui sotto!

Mettiamoci in contatto

* Questi campi sono obbligatori

Dichiaro di aver letto l'informativa privacy e acconsento al trattamento dei miei dati (non ti bombarderemo di messaggi, promesso!)