Sanificazione Asili Nido e Scuole

Avere ambienti completamente sanificati e disinfettati è fondamentale sia negli asili nido che in tutte le strutture che ospitano bambini e ragazzi.

Negli asili nido, nelle scuole della prima infanzia e in quelle secondarie, i luoghi in cui si possono formare microrganismi dannosi per la salute sono numerosi. Le opportunità di circolazione e la diffusione di questi organismi sono inoltre maggiori rispetto ad altri ambienti.

Per tutti questi motivi,  il Ministero della Salute prevede molteplici norme igieniche che rientrano nell’ambito dell’igiene personale, della pulizia e della sanificazione degli ambienti e, infine, riguardano anche la sicurezza degli alimenti che vengono somministrati.

Tutte queste direttive vanno rispettate in tutte le scuole e, con estrema attenzione, soprattutto negli asili nido. Per fare un esempio, pensiamo ai comportamenti dei più piccoli. Negli asili nido i bimbi possono avere difficoltà ad eseguire correttamente le più semplici norme igieniche come lavarsi le mani o soffiarsi il naso. Mettono le loro manine in bocca e poi le appoggiano su giocattoli, muri, pavimenti, non solo rischiando di essere infettati dai virus e dai germi presenti su tutte queste superfici ma aumentando il rischio di contaminarle.

Inoltre, in queste strutture vi è anche la probabilità che circolino virus responsabili delle cosiddette malattie esantematiche dell’infanzia, come la Rosolia,la Varicella, la Scarlattina, il Morbillo, nonché di organismi infestanti come i pidocchi.

È evidente quanto l’attività di sanificazione debba essere eseguita in tutte le aule, le stanze riservate ai docenti, le aree ludiche e creative, i bagni, i refettori, le cucine, gli spazi comuni, non solo per tutelare la salute dei più piccoli, ma anche per quella degli adulti che lavorano nell'asilo nido o nella struttura scolastica.

A causa dell’attuale pandemia causata dal Covid-19 molte amministrazioni comunali hanno deciso di attuare misure straordinarie di sanificazione e disinfezione di numerosi asili nido e scuole (primarie e secondarie)  con l'obiettivo di eliminare la carica microbica presente sulle superfici (le quali possono essere potenzialmente infette) al fine di limitare i contagi.

Negli asili nido e nelle scuole, il rispetto delle condizioni igienico – sanitarie è verificato dall’azienda ASL di competenza del territorio.  Il titolare della struttura è inoltre tenuto a rispettare tutti gli adempimenti previsti dal D.lgs. 81/08 (testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro), quindi ha l’obbligo di garantire ambienti di lavoro salubri ai propri dipendenti.

La sanificazione dell’aria e delle superfici di queste strutture diventa quindi un’attività obbligatoria e da eseguire con cadenza regolare.

Rischi igienici in asilo nido e nelle strutture scolastiche

Negli asili nido e nelle strutture scolastiche le superfici possono essere contaminate da numerosi agenti biologici, tra i quali: virus, batteri, funghi, acari, muffe, polveri, endoparassiti, etc. che causano numerose malattie, infezioni ed altri problemi di diversa entità alla salute. Le fonti di contagio sono numerose: inalazione, contatto con superfici contaminate o vicinanza con persone infette.

Se non vengono rispettate le norme igieniche e quelle previste nel caso di somministrazione di alimenti si incorre in rischi igienici-ambientali legati all’esposizione a:

  • Agenti biologici (per esempio: i fluidi biologici, la polvere, gli insetti, muffe, etc.)
  • Agenti chimici (residui lasciati dai prodotti chimici che vengono utilizzati per le pulizie quotidiane, per esempio: candeggine, saponi, detergenti, etc.).

Venire a contatto con queste sostanze dannose aumenta il rischio di:

  • Contrarre infezioni batteriche e/o virali
  • Sviluppare allergie e dermatiti
  • Tossinfezioni (intossicazioni) alimentari

Con conseguente aumento delle malattie non solo dei bambini ma anche del personale.

Inoltre, in ambienti poco sani e puliti vi è il pericolo di:

  • Infestazioni (esempio: pidocchi, acari, zanzare, scarafaggi, formiche, cimici, etc.)
  • Formazione e proliferazione di muffe, funghi, spore.

La sanificazione e disinfezione di asili nido e strutture scolastiche deve pertanto essere effettuata nel modo corretto ed utilizzando prodotti non nocivi, al fine di evitare problemi di salute a tutte le persone che frequentano la struttura.

Gli ambienti che devono essere sanificati sono:

  • Le aree gioco interne e quelle esterne (attrezzature, giochi, sabbiere)
  • Le aule
  • I refettori
  • Le cucine
  • Le toilette
  • Gli impianti aeraulici
  • Gli spazi comuni come: corridoi, l’ingesso, le scale, la palestra, gli spogliatoi
  • L’infermeria
  • Le sale riservate a maestri e insegnanti.

I vantaggi della sanificazione in asili nido e scuole

La sanificazione degli asili nido e delle scuole aumenta la sicurezza di bambini e ragazzi e, di conseguenza, aumenta la tranquillità dei rispettivi genitori.

L’attività di sanificazione viene eseguita con sostanze che, grazie alla loro azione biocida, sono in grado di generare i seguenti vantaggi:

  • Eliminazione della carica microbica: virus, batteri, germi e agenti patogeni e/o inquinanti (evitandone la riformazione)
  • Disinfezione e pulizia profonda: i prodotti utilizzati raggiungono tutte le superfici, anche quelle più difficilmente raggiungibili
  • Aria più pura e fresca, grazie all’eliminazione delle particelle responsabili dei cattivi odori
  • Contributo alla corretta manutenzione degli impianti aeraulici, rendendoli più sicuri perché privi di microrganismi dannosi per la salute
  • Microclima confortevole
  • Facilitazione e velocizzazione delle attività di pulizia meccanica
  • Rimozione di residui volatili lasciati dai detergenti chimici utilizzati per la pulizia dei locali
  • Allontanamento di insetti infestanti (pidocchi, cimici, scarafaggi, mosche, etc.).

La riduzione dello sporco e la sanificazione degli ambienti migliorano la qualità di vita delle persone principalmente per due motivi: l’inattivazione dei virus, la quale riduce il rischio di contagio e l’eliminazione delle sostanze che causano allergie, portando quindi ad un abbassamento della probabilità che i bambini ed i docenti sviluppino dermatiti allergiche o altre irritazioni della pelle.

Come sanifichiamo il tuo asilo nido e la tua struttura scolastica

Come abbiamo visto, i possibili luoghi di contagio in una struttura scolastica o in un asilo nido sono numerosi.

La sanificazione viene eseguita in ambienti indoor e outdoor con l’obiettivo di disinfettare l’aria e tutte le superfici che possono essere contaminate quindi, vengono trattati:

  • I pavimenti, i muri, i vetri, i soffitti, etc.
  • I giardini e i cortili
  • Il mobilio e l’arredo presente all’interno dell’aula
  • Le attrezzature e gli strumenti
  • Gli impianti aeraulici

Le tecnologie che noi di GMT G7 ti consigliamo per eseguire questa attività sfruttano le potenzialità dell’ozono (O3) oppure quelle del perossido di idrogeno stabilizzato (H2O2).

Come richiesto dalle autorità, il trattamento viene svolto da persone specializzate (i nostri tecnici ambientali) tramite l’utilizzo di macchinari professionali e certificati, i quali erogano prodotti che non danneggiano le superfici con cui entrano in contatto, né le persone che dovessero entrarvi in contatto successivamente al trattamento.

Come viene svolta la sanificazione?

In seguito alla pulizia del locale effettuata prima dell’intervento, un nostro tecnico ambientale si occuperà di sanificare i locali del tuo asilo nido o della tua scuola.

Se la soluzione più adatta alle tue esigenze è quella del perossido di idrogeno stabilizzato, il tecnico nebulizzerà il prodotto disinfettante con un apposito atomizzatore o nebulizzatore nelle condotte delle U.T.A. (Unità Trattamento Aria) e negli ambienti. Questa tecnologia è indicata per ambienti indoor.

Se invece la tecnologia da te scelta è l’ozono, il tecnico rileverà la metratura del locale al fine di poter impostare correttamente il tempo (circa 15-20 minuti) in cui il generatore di ozono dovrà erogare la sostanza biocida. Questa tecnologia viene utilizzata solo per sanificare gli ambienti indoor.

Per dimostrarti l’efficacia del trattamento, il nostro tecnico rileverà dei campioni dalle superfici (sia prima che dopo aver eseguito la sanificazione) con il fine di far rilevare la carica microbica totale presente. Nella relazione relativa al nostro intervento potrai quindi avere anche il risultato dell’analisi effettuata dal laboratorio accreditato specializzato in analisi microbiologiche.

Per avere maggiori informazioni su questo nostro servizio o per acquistare i prodotti e i macchinari che proponiamo per la sanificazione degli ambienti non esitare a contattarci compilando il form qui sotto!

Mettiamoci in contatto

* Questi campi sono obbligatori

Dichiaro di aver letto l'informativa privacy e acconsento al trattamento dei miei dati (non ti bombarderemo di messaggi, promesso!)


error: Content is protected !!
101